Archivio per Categoria Turismo in Piemonte

Diadmin

Il mosto di aree turistiche in Piemonte

Il Piemonte è una regione ricca di storia e di cultura, ma anche di moltissime attrattive dal punto di vista naturalistico: terra di confine tra popoli e culture diverse, offre città d’arte, pittoresche località e tanti altri luoghi perfetti per una vacanza all’insegna del relax e del divertimento.

Torino, il capoluogo della regione, è una città ricca di posti da visitare che testimoniano la sua prestigiosa storia: l’antica capitale sabauda è stata, infatti, anche la culla del Risorgimento, un vivace centro di cultura e, in tempi moderni, un importante polo industriale. Tutti questi aspetti si rispecchiano nelle diverse architetture e nei monumenti della città che ospita anche eventi di fama internazionale e un’eccellente offerta gastronomica. Il casinò di Torino e il gioco d’azzardo è anche gli alti luoghi di intrattenimento della città.

Dalla Mole Antonelliana, al Museo Egizio, uno dei più importanti del mondo, alla Sacra Sindone, alle residenze reali, ai caffè storici, Torino è una posto interessantissimo, che merita sicuramente una visita. La città è anche un’ottima base per visitare il resto della regione, perché è ben collegata con molte altre località.

mole antonelliana

Tra queste, sono da vedere Moncalieri, con il Castello dove furono scritte alcune tra le pagine più significative del Risorgimento italiano, Venaria Reale con la Reggia protetta dall’UNESCO e il museo, Acqui Terme, in provincia di Alessandria, una cittadina ricca di siti archeologici risalenti all’epoca romana.

Vale la pena di spostarsi anche a Ivrea, che ospita una sinagoga risalente a fine ‘800 e il Castello a tre torri simbolo della città, a Orta San Giulio, sulle rive dell’omonimo lago, e al monastero che sta nella vicina isola di San Giulio, a Stresa, sul Lago Maggiore con il suo splendido centro storico, il lungolago e le isole Borromee, dove si trova lo stupendo Palazzo Borromeo, apprezzato anche da Napoleone Bonaparte .

Per chi ama la montagna Bardonecchia è la meta ideale perché è uno dei centri più importanti dell’alta Valle di Susa: qui sono presenti molti impianti di risalita per lo sci; mentre a chi apprezza gli spettacoli della natura è consigliata una visita al Parco Naturale dell’Alpe Veglia e dell’Alpe Devero con i suoi boschi e le sue pianure circondate da spettacolari monti.

Alpe Veglia

Meritano una visita anche Biella e la sua provincia:

Diadmin

Appassionati di gioco d’azzardo? La dea bendata vi aspetta in Piemonte

Roulette, slot machine, scommesse: la galassia dei giochi d’azzardo vanta sempre più aficionados, da chi gioca per divertirsi a chi spera nel sospirato colpo di fortuna. Il Piemonte non è immune dalla gambling-mania: chi ha intenzione di trascorrere qui un breve soggiorno fa bene ad avere con sé i propri dadi portafortuna, visto che all’ombra delle Alpi non mancano i luoghi di ritrovo per gli appassionati del gioco non soltanto nelle città più importanti, ma anche nei centri minori.

Inoltre, come avremo modo di approfondire, il Piemonte si trova in posizione strategica rispetto a due dei più rinomati Casinò d’Italia: in questo caso, l’abito elegante in valigia è d’obbligo.

Un caffè con la Fortuna

Da qualche anno si sono diffusi a macchia d’olio nei bar e nei caffè piemontesi angoli riservati ai cultori delle slot machine. Regolamentate dall’AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato e si tratta dell’ente che controlla il gioco pubblico sull’intero territorio nazionale, facente parte dal 2012 dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli), queste mini sale da gioco permettono di ritagliarsi tante piccole pause in cui tentare la Fortuna, magari celebrando le vincite o addolcendo le perdite con un caffè o un tipico aperitivo.

Chi trascorre un fine settimana o un breve soggiorno in Piemonte può individuare facilmente questi ambienti riservati a slot e videolottery in quanto i locali che li ospitano ne indicano la presenza in vetrina, specificando anche il nome del concessionario delle macchine. Si ricorda la presenza di bookmakers negozio a Londra come il gigante Bet365.

slot machine piemonte

Divertimento a 360 gradi

Chi viaggia in Piemonte con la famiglia o con un vivace gruppo di amici può contare sulle sale bingo e sulle sale giochi per trascorrere serate allegre che riescano a mettere d’accordo tutti. In questi locali, infatti, l’offerta di passatempi e divertimenti spazia per età e tipologia. Nelle più fornite si trovano giostre e giochi per i più piccoli, il bowling tanto amato da giovani e meno giovani, il bingo, le cui lunghe partite appassionano diverse generazioni e permettono di fare nuove amicizie, ma anche le sale slot in cui sfidare la Fortuna in modo un po’ più consistente.

Pensate come dei veri e propri centri polifunzionali per il divertimento e lo svago, queste sale ospitano spesso servizi come cocktail bar, pizzerie, ristoranti, birrerie, angolo tabacchi e altro. Come indirizzi storici si possono ricordare il King Center di via Monginevro 242/9 a Torino o il Bowling Queen Touch, pioniere del settore dal 1984 che ha sede in via Fratelli Rosselli 9 a Borgo San Dalmazzo, a breve distanza da Cuneo.

Febbre da cavallo

Chi è appassionato di cavalli e ama scommettere sulle corse di questi maestosi quadrupedi sarà ben lieto di scoprire un tempio dell’equitazione in quel del Piemonte. La passione tutta sabauda per l’ippica ha fatto sì che fin dall’Ottocento si svolgessero regolarmente in Piemonte gare e manifestazioni legate ai cavalli. Se ai primi del Novecento la roccaforte dell’ippica era il complesso di Mirafiori, dagli Anni Sessanta è l’ippodromo di Vinovo il punto di riferimento per tutti gli appassionati.

Ippodromo di vinovo

Il complesso ospita anche una moderna sala scommesse, dove si possono effettuare giocate non soltanto sulle gare in corso, ma anche su altri sport. Non mancano un servizio di bar e ristorante per chi sceglie di passare una giornata tra le piste e i maneggi. L’ippodromo di Vinovo si trova a brevissima distanza dalla Palazzina di Caccia di Stupinigi, residenza sabauda immersa nel parco, oggi anche sede di mostre e set esclusivo per eventi quali Giochi Senza Frontiere nel 1996 e l’opera lirica Cenerentola di Rossini nel 2012. Il viaggiatore può, quindi, vivere una giornata che unisce storia, cultura, natura, ma anche svago e divertimento alle porte di Torino.

Metti una sera al Casinò di Sanremo o…

Concludiamo con un approfondimento sui due storici Casinò italiani situati al confine col Piemonte. Partiamo con il Casinò di Sanremo, un palazzo liberty che vale la pena di visitare anche soltanto per la sua bellezza e il suo prestigio storico. Cornice per eventi e manifestazione pubbliche in tutto l’arco dell’anno e sede di bar e ristoranti gourmand, il Casinò è soprattutto un tempio per tutti gli appassionati di giochi vecchi e nuovi, tra tavoli da gioco, sala poker, slot machine e non solo.

Il Casinò è anche sede di tornei nazionali e internazionali che vedono all’opera i gambler più celebri del mondo. Affacciata sulla Riviera ligure di Ponente, Sanremo si trova a meno di tre ore d’auto da Torino e a poco più di due ore da Cuneo.

…al Casinò di Saint-Vincent

In un imponente palazzo di vetro con le ripide montagne della Valle d’Aosta sullo sfondo si trova il Casinò de la Vallée, noto anche come Casinò di Saint-Vincent, dal nome del paese che lo ospita sin da quando aprì battenti nel 1947. Tra tavoli da gioco e macchine elettroniche, il Casinò di Saint-Vincent accontenta le preferenze di ogni genere di giocatore e anima l’atmosfera con l’organizzazione continua di gare e tornei. Oggi il Casinò è parte di un complesso che ospita anche un centro congressi e un resort dotato di tutti i comfort, beauty center compreso, il tutto a poco più di un’ora d’auto da Torino e a due da Cuneo.

Casino di Saint Vincent

Il consiglio è quello di approfittare di un soggiorno in Piemonte per vivere l’esperienza del casinò a Sanremo o a Saint-Vincent: si può fare tappa durante il viaggio di andata o ritorno oppure si può dedicare una serata o un fine settimana ad una breve trasferta che – Fortuna permettendo – potrebbe anche far allungare la vacanza a dismisura.